I.I.S. "LUNARDI"
Lorenzo miglior debater a Seriate!

Lorenzo Imperiale della 3°A esabac è risultato il migliore in assoluto su più di 25 speaker nella preselezione di 8 squadre/scuole della Lombardia orientale per le Olimpiadi del Debate, che si è svolto a Seriate (Bg) lo scorso 19 gennaio.

Lorenzo è un “talento naturale”: si è avvicinato solo quest’anno al Debate ed ha partecipato agli incontri di allenamento che si sono fatti, affinando rapidamente le proprie abilità con il sostegno dei docenti (Filippini, Guerra, Vavassori), ma sulla base delle abilità logiche ed oratorie evidenziate fin dall’inizio.

Anche la “capitana”, Alice di 4°A ling., ha ottenuto un buon risultato individuale (10°), anche se è stata forse sovraccaricata di responsabilità ed ha reso meno delle sue potenzialità.

Il terzo componente della squadra, Simone di 3°Bafm, è stato forse il vero eroe, dato che ha permesso alla squadra di esistere, a causa della defezione all’ultimo momento di un compagno … Senza Simone “cuor di leone”, coraggioso e con pochissima esperienza, la nostra partecipazione sarebbe saltata. Si è comunque comportato molto dignitosamente.

… però … non ci siamo qualificati! Quanto a punteggio saremmo ampiamente passati alla seconda selezione, ma, purtroppo per noi, prevaleva il numero delle vittorie. E per pura sfortuna abbiamo incontrato le squadre poi arrivate prima, seconda e terza; ne abbiamo battuta una, ma non è bastato: come vittorie siamo arrivati quinti e non ci siamo qualificati.

E’ stata però un’esperienza molto utile per il nostro terzetto. Il tema preparato e dibattuto (come “pro” e come “contro”) era di grosso interesse e attualità: “Lo Stato deve vietare alle aziende di raccogliere e vendere i dati personali dei clienti”. Si è anche affrontato il dibattito “impromptu”, organizzandosi in un’ora e senza aiuti di alcun tipo per una discussione su Onestà/Disonestà e Ricchezza. Inoltre uno dei nostri docenti ha esordito nel ruolo di arbitro, dopo aver partecipato al corso di formazione.

Ma al di là della recriminazione per la sfortuna che abbiamo avuto, la differenza fra scuole rispetto al Debate è strutturale. Ci sono scuole in Lombardia dove si allenano 50 e più debater, sostenuti da molti insegnanti e con disponibilità di risorse ben diverse dalle nostre. Inoltre in parecchi casi il Debate è svolto in modo curricolare da tutte le classi ad un certo punto del loro percorso di studi, esempio in classe seconda o terza.

Con queste differenze di Investimenti e di centralità data alla pratica del Debate, la competizione è purtroppo già segnata. Ma i momenti magici, come l’exploit di Lorenzo sabato 19, spezzano la prevedibilità delle Aspettative razionali.

Al centro i nostri “eroi”, con un altro debater e il prof. Guerra

Al centro i nostri “eroi”, con un altro debater e il prof. Guerra


Pubblicata il 28 gennaio 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.